Discussione:
Cotta particolare... un consiglio?
(troppo vecchio per rispondere)
m***@gmail.com
2012-10-02 13:16:49 UTC
Permalink
Buongiorno,
mi chiamo Marco Parrini, sono un sommelier Ais di Siena, ma che ha da sempre la passione per la produzione fatta in casa, che sia di liquori, vinsanto, vino, pane, yogurth e naturalmente BIRRA....
Cercavo un consiglio per un'idea di una ricetta che vorrei attuare a dicembre...
Innanzitutto vi dico che non sono un novellino, ma nemmeno un esperto... anzi...
Nella vita non si smette mai di imparare...
Sono alla 4a cotta imbottigliata, domani faccio la 5a...
A dicembre volevo fare la 6a...
ma prima di arrivare al momento giusto volevo chiedervi un consiglio sulla ricetta se me lo sapevate dare:

L'idea è fare una birra di Natale per Natale 2013.
Malto Base il Brewferm Christmas (per ora ho avuto solo esperienze con i malti preparati per mancanza di tempo e spazio...con risultati però ottimi...)
Infuso di spezie tipiche del natale in parte dell'acqua... (deciderò quali in un secondo momento...)
Ma soprattutto volevo aggiungere (vista la concomitanza) parte del mosto che utilizzerò per il nuovo vinsanto (trebbiano e malvasia appassiti su graticci e pigiati) e/o della madre che toglierò dal caratello che svuoterò i primi di dicembre...
La domanda di conseguenza è questa:
sapreste consigliarmi quando aggiungere il mosto e/o la madre (prima o dopo il lievito?)?
Quanto ne aggiungo secondo voi?
e solo il mosto, solo la madre o entrambi? (io pensavo circa 1 litro tra entrambi per non incrementare troppo la dolcezza e/o sentori di ossidato... in aggiunta ai litri indicati sulla confezione...)
poi naturalmente farò un travaso ulteriore perchè sennò la madre incrementerebbe il "torbo"...
Grazie mille

Dott. Marco Parrini
Manager dell'Ambiente e dei Prodotti Tipici
Sommelier Ais
Federico Bianco
2012-12-04 14:09:36 UTC
Permalink
Ciao,
anche se è passato molto tempo da quando hai scritto ti riporto quello che ho visto fare a HB più navigati di me.
Fermentare la birra e tra prima e seconda fermentazione (passaggio da fare abbastanza presto, tipo intorno al 3 giorno) aggiungere il mosto che contendo zuccheri farà riaccelerare ripartire la fermentazione.
A fine della seconda fermentazione conviene una winterizzazione per far depositare al fondo tutto il possibile. Se questa fase viene protratta nel tempo e a temperatura molto basse, conviene valutare l'idea di aggiungere altro lievito poichè il processo potrebbe averne sottratto troppo. Segue una adeguatamente lunga maturazione.
Spero di essere stato utile.
Federico

Loading...